EXTRA, EXTRA!

20 gennaio 2012 - non ci sono commenti . Posted by in Notizie .


13 dicembre 2011
Il libro del New York Times Style Gocce uso del termine "clandestini" per descrivere Immigrati senza status legale.

Op-Ed columnist Bill Keller ha risposto ai commenti collegati all'uso di uso del NYT del termine "clandestini". Keller ha annunciato il cambiamento dopo le lettere versato in offese da parte dei lettori. Uno scambio con Phil B. Corbett che supervisiona le questioni linguistiche per la redazione seguito.

I lettori in tutto il paese si era opposto all'uso del termine. Secondo il professor Michael A. Olivas della legge Houston Center, uno dei maggiori esperti nazionali in materia di legge sull'immigrazione che condividevano le sue opinioni con Keller, "il linguaggio usato in questo discorso conta, e la gente non può essere illegale. Le loro azioni possono essere, o le azioni dei loro genitori possono essere, ma non può essere illegale. ["Illegali"] non è giustificato in alcun modo degli usi criminologica, linguistica o culturale del termine. "

Un link al blog di Keller presso il New York Times spiegando il motivo del cambiamento, è qui .

Prossimi Eventi

  1. Febbraio
    7
    Mar

    1. 4:30 pm MOSTRA: Immagini di perdita e di memoria: Dipinti di Magda Luccioni
  2. Febbraio
    11
    Sat

    1. 05:00 TWESE Fashion Show annuale
  3. Febbraio
    15
    Sposare

    1. Neo 4:30 pm - afro - americani

Traduttore

Trovaci su Facebook

Contattaci